YouTube
Instagram
Twitter
Facebook
Contatti

26/08/2021

RFI/900 milioni di euro, per lo sviluppo del traffico merci lungo la direttrice adriatica Bologna-Bari-Lecce

 

Non solo trasporto passeggerie alta velocità. Anche il potenziamento del cargo ferroviario rientra tra le priorità del GruppoFs.Rete ferro-viaria italiana (Rfi), la società del gruppo per la gestione e lo sviluppo dell’infrastruttura,che investirà nei prossimi anni i n Italia circa 4 miliardi di euro per l’ammodernamento tecnologicoe infrastrutturale delle linee ferroviarie dedicate al trasporto merci.Una quota consistente di questa cifra,circa 900 milioni di euro,sarà riservata allo sviluppo del traffico merci lungo la direttrice adriatica Bologna- Bari- Lecce. Etrale novità spunta anche la realizzazione di un nuovo scalo merci a Bari. La linea adriatica è centrale per il trasporto ferroviario delle merci in Italia everso l’Europa.Gli interventi programmati da Rfi saranno determinanti per la crescita della logistica ferroviaria nel Sud, con benefici per l’intermodalità: i porti del Mezzogiorno, grazie alle nuove potenzialità delle connessioni con la rete ferroviaria nazionale ed europea,potranno offrire nuovi servizie risultare più competitivi e attrattivi.Due gallerie strategiche
Da dicembre 2018, conl’attivazione della galleria dei Frentani,in
Abruzzo, la dorsale adriatica è ingrado di accoglierei treni mercihigh cube,ovvero convogli consagoma limite massima di 4 metri di altezza allo spigolo, adibiti al trasporto disemirimorchi, container di grandi dimensioni eTir completi di motrice e rimorchio, caricati su speciali carri merci.L’adeguamento della galleria dei Frentani,lunga circa 500 metri e realizzata in linea con gli standard europei previsti sui Corridoi ferroviari Ten- T, rappresenta la prima fase del raddoppio ferroviario a Nord di Ortona(Chieti).L’investimento di Rfi per questo intervento è stato di 25 milioni di euro.Al momento sono in corso gli interventi relativi alla seconda fase del raddoppio,tra cui i lavori previsti nella galleria Castello(investimento pari a 11
milioni), che permetteranno un ulteriore incremento di capacità
perl’intera direttrice. Il completamento dei lavori è previsto nei pri-
mi mesi del 2023.
Focus Termoli-LesinaStrategico e funzionale a incrementare il traffico merci in Adriatica anche la realizzazionedel raddoppio del tratto ferroviario Termoli- Lesina, tra il Molise e la Puglia: è il solo tratto a binario unico(circa 33chilometri) della direttrice
ferroviariaadriatica.

Fonte: Il sole 24 ore
AUTORE : Marco Morino
estratto articolo del 25 agosto 2021

 

Logo MIMS

Logo MIMS